Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 138
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0164
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
,38 LIBRO TERZO.--

rr " " ■—■■in ;gMjMMjQ

fenderti da'roventi soli e dalle tempeste', che cadono dal cielo ;
e che quelto benefìcio ti sia eterno non ne sono cagioni le mu-
ra, non lo spazzo , non; qualunque altra cosa di queste tu voglia ,
ma principalmente per quanto si può vedere , la sola ultima scor-
za del tetto, la quale l'industria e l'arte degli uomini, fatta es-
perienza d'ogni cosa, non ha per anco saputo trovare gagliarda
e badante contro le ingiurie de' tempi , secondo che la necessità
della cosa ricercherebbe. Né io ho fede , che essa & possa tro-
vare cosi facilmente ; imperocché non solamente le piogge,.ma
3 ghiacci , le gran vampe ed i venti più d' ogni altra cofa mo-
lesti, non restando mai di danneggiarle in ogni luogo , qual co-
sa mai vi sarà, che possa lungamente sopportare tanti continui
e sì crudeli inimici ? Di qui nasce, che alcune coperture subito
s'infradiciano , alcune si disfanno , altre aggravano troppo lej
mura, altre si fendono e si rompono, altre si dilavano ; di ma-
niera che i metalli, per altro conto.invitti contro le ingiurio
delle tempeste, non possono in questo luogo durare contro le tan-.
to spesse offese.

Ma gli uomini non trascurando quelle cose che potevano
avere abondantemente, secondo la natura del luogo , providde-
ro alla necessità il più che poterono ; e di qui nacquero varj mo-
di di cuoprire gli edisic; . Dice Vitruvio che que' di Pirgo co-
privano gli edisicj con canne ; e que' di Marsiglia con terra battuta
e rimenata con paglie . I Telofitgi presso de' Garamanti , come di-
ce Plinio , cuoprono le superficie de' tetti di gusci di testugini .
Grandissìma parte dell'Alemagna usa asitcelle ; in Fiandra , e nel-
la Piccardia segano in ' assi la pietra bianca più facilmente che il
legno , la quale adoperano in cambio d'embrici ; i Genovesi, e
i To scani adoperano nel cuoprire le case lastre spiccate da sca-
gliose pietre . ; Altri hanno esperimentati gli smalti , dei quali
parleremo dipoi .

Fatta, finalmente esperienza d' ogni cosa > non trovarono pe-

loading ...