Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 175
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0201
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DELLE" OPERE IN GENERE i75

SA , „ , J»

do che nò , te n' avvedrai, imitando coloro che gittarono le no-
ci per il fiume, delle quali gli attediati radunandole si cibaro-
no . Gitterai adunque nel continuato corso del fiume , di so-
pra quali mille cinquecento palli, e massime quando il fiume sa-
rà grotto, alcune cose limili che vadano a galla ; e quel luogo ,
dove esse si . saranno ili gran parte radunate insieme , ti servirà
per segno , che quivi sia il maggiore impeto delle acque . Nel
situare adunque le pile , fuggiremo quello luogo, e piglieremo.
quell'altro , dove le cose gittate & condurranno più rare e più
tardi .

Il Re Mina , quando deliberò di fare il ponte a Mentri, ca-
vò il Nilo dal letto suo , e lo mandò in altri luoghi fra certi
monti , e sinita la sua opera lo ricondusse poi nel proprio let-
to . Nicore Regina degli Adir;, avendo già preparate tutte quel-
le cose , che le faceano mestieri a fare un ponte , fece cava-
le un grandissimo lago , e volsevi il fiume, e mentre che il lago
si empieva, seccandosi il letto del siume, murò le pile . Quelle
siffatte cose fecero costoro ; ma noi seguiteremo il fatto nostro
in quella maniera . Facciausi i fondamenti delle pile nell' autun-
no, che l'acque son più basse, fattovi prima attorno alquanto di
riparo . Il modo di sarlo è quello . Ficchimi due fila di pali fol-
ti e spessi, che còlle teste avanzin suor dell' acqua , quali comej
un argine , mettendovi dentro graticci , ed empiendo i vani di
alga e di loto, e col mazzapicchio si condensi il tutto, di manie-
ra che 1' acqua non vi polla più entrare in modo alcuno . Quelle
cose dipoi che dentro all' argine si ritrovano o acqua , o fango ,
o arena , o qual' altra cosa si voglia che ti dia impedimento,
bisogna che si cavino fuori . AI rimanente poi si dà perfeziono
in quel modo che insegnammo nel passato libro . Cavasi sino
al sodo , o piuttosto vi si fa una palasitta di pali abbronziti per
tutto il terreno , foltislima . Ho io considerato che i buoni ar-
chitetti usarono di farvi una continuata base, di tanta lunghezza
C e appun-
loading ...