Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 176
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0202
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
!76 LIBRO QUARTO

txi_____ ------5è

appunto, di quanta esser dee il ponte ; e ciò fecero non col serrare
con un solo argine tutto il siume ad un tratto, ma fattane prima
una parte , pattarono a far l'altra , ed a congiugnerla poi collaj
già fatta ; poiché è impossibile rimuovere e ritenere ad un trat-
to tutto l'impeto delle acque. Debbonsi adunque, mentre noi ma.
riamo ne' siumi, lasciar loro foci aperte , per le quali palli viaj
l'impeto delle gonsiate onde . Quelle foci si latteranno aperte,
o in elso guado, o quando più faccia a proposito, facciauvili ca-
nali di legname che stieno sollevati ih aria, per i quali 1' acqua
che sovrabbonda , scorrendovi sopra passi via .

Ma sé la spesa ti parérle troppa , farai a ciascuna pila una_>
base semplice solamente , fatta e sinita a guisa di una nave con
un angolo nella poppa ed uno nella prua, dirizzandole a filo se-
condo il corso delle acque, acciocché F impeto delle medesime
nel dividerli si scemi . Bisogna ricordarli che l'onde -nuocono
molto più alle poppe che alle prue delle pile, perchè dalle pop-
pe delle pile vi si aggira molto più copia di acque che dallo
prue ; oltre di che in quel luogo si veggono aggiramenti di ac-
que , che le scavano sino al fondo , e le prue per lo contrario
fianno saldisiìme essendo rincalzate dalla sabbia che vi porta il siu-
me . Essendo così, è di necessità , che queste parti per tutto l'edi-
ficio sieno gagliardissime e fortissime a reggere contro gì' impeti
delle acque . Sarà dunque molto a proposito, che vi sìan gran_.
fondamenti da ogni banda , e massìme verso la poppa , ac-
ciocché per qualsivoglia accidente , andatasene una parte del fon-
damento, ve ne restino tante , che sieno badanti a reggere il pe-'
so delle pile . Gioverà grandemente ancora che da principio tu
abbi cominciato a situare le basi nella più alta parte del letto del
fiume, sicchè le acque che vi pattano sopra non vi cadano rotta-
mente come in un precipizio, ma sdrucciolino facilmente come
per un dolce pendìo ; poiché l'acqua che cade precipitosamen-
te sc'ommuove il fondo , e fatta più torbida porta via le coso
sinosie, e continuamente cava sotto tali luoghi. Fare-
loading ...