Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 178
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0204
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
•178

-LIBRO Q_ U A R T O

la strada verso di elso. Gli archi , sì per altre ragioni, sì per i
crudeli e continui intronamenti de' carri, bisogna che sieno fòr-
tissimi e robustissimi, acciocché avendoli a tirar sopra detti pon-
ti peli smisurati di colorii, 0 di aguglie, o limili , non t'inter-
venga come intervenne a Scauro nel far tirare quella soglia di
pietra, che i conduttori abbiano paura di pagare i danni fatti.
Per quello il ponte , ed in disegno, e nel! esecuzione si dee pian-
tare in modo contro le spesse e continue scosse de' carri che duri
eternamente .

Che i ponti vorrebbero esser fatti di pietre molto grandi ej
saldissime, ce lo dimofìra facilmente la ragione e l'esempio dell'
incudine , la quale sé sarà molto grande e grave , soderivi facil-
mente i colpi de'martelli , ma sé sarà leggiera , risalterà per i
colpi, e si commuoverà . Dicemmo che la volta era fatta di ar-
chi e di ripieni, e queir arco esser il più forte, che era d' dil.
mezzo cerchio. Se per la disposizione delle pile , il mezzo cer-
chio si alzerà tanto che ti offenda , tiserai 1' arco scemo, fortisi-
cando i fianchi delle ripe con farli più grassi . Qualunque arco si
voglia sinalmente , che avrà a stare per teda di esse volte , biso-
gna che sia di pietre durissime e grandissime ; non altrimenti che
quelle, che tu avrai poste nelle pile . In detto arco non vi sa-
ranno pietre più sonili, che almeno non corrispondano colla lo-
10 grossezza alla decima parte della sua corda ; né sarà la corda
più lunga di sei volte la grossezza della pila , né più corta di
quattro. Commettami insierite quelle pietre ad arco con perni e
spranghe di bronzo gagliardissime ; ed oltre a quello l'ultimai
pietra ad arco , che chiamano il serraglio , dopo ridotta collo
scarpello alla misiira delle altre, dall' una delle tede sia lasciataj
alquanto più grassa , acciò non vi si possa mettere , sé non per
forza , e con mazzapicchiarla leggiermente . In quello modo Io
altre pietre ad arco di sotto, più ri (trattamente serrate insieme,
gagliardamente e lungo tempo staranno Dell' ossicio loro . Tutti i

ripie-
loading ...