Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 184
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0210
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
piovute dal cielo vi caleranno da' monti. Vorrei nondimeno che
avelie accanto, e vicino fontane e rivi, donde si possa prendere
acqua chiara , e comoda a mantenerli ne' navigli ; e che avesse
uscite spedite , diritte e certe, e non vi si variarle il fondo , ej
fosse libero dagli impedimenti , e sicuro dagli agguati de' nemici e
de' corsari . Oltre di questo vorrei che avesse superiormente al-
cune sommità di altissimi monti da vederli di lontano, ed allo
quali i naviganti portano, come a luogo determinato dirizzare il
loro corso .

Dentro al porto si dee tirare una ripa ed un ponte, acciò
quivi si abbia più comodo per scaricare le navi . Quella sortaj
di opere usarono gli antichi variamente, delle quali varietà non
è però tempo di parlare al presente, dovendoli tale discorso ri-
serbare , allora che noi tratteremo del rassettare e fortificare i por-
ti. Dee oltre di questo il porto aver luoghi da parteggiare , urbi
portico ed un tempio, dove possano fermarli quei che escono da'
navigli. Né vi debbono mancare colonne, spranghe ed anella di
ferro , alle quali si possano legare i navigli. Faccianvisi ancora^
ipesse volticciuole , sotto le quali si mettano al coperto le cose
portate. Si alzino di più sulle bocche torri alte e gagliarde, ac-
ciocché dalla lanterna di esse si veggano venire le vele, e don-
de la notte con fuochi si mostri a' naviganti il cammino sicuro,
e che colle loro merlature disendano i navigli degli amici , ej
tengano lontani i nemici . Dal porto al diritto mezzo delia cit-
tà dirizzili una strada maessra, e vi concorrano molti borghi, ac-
ciocché da ogni verso si possa in un subito assalire l'insoiente ar-
mata de' nemici, ed abbia più addentro alcuni serii minori, ove
i navigli indeboliti si possano rassettare . Ma non si lasci indietro,
appartenendoli questo maslìmamente al porto , che vi furono, ej
sono città celebrate , sicure più per questo che per altro, cioè
per avere le bocche e 1' entrate incerte, e le diverse piegature
de' canali conosciute appena da chi vi nuota ogni giorno . -

Quelle
loading ...