Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 203
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0229
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DEGLI EDIFICj PARTICOLARI 203

— **M—— I *~"»

virtù contro a' vizj . De' temp; ne sono alcuni grandi , corno
quello, nel quale il sbmmo Pontefice suole celebrar /biennemen-
te alcune determinate cerimonie e fagrisic; solenni ; altri ne sono
ili cura di sacerdoti minori , come per le regioni delle città so-
no le piccole chiese, ed alla campagna le cappellate. Il tempio
principale sarà forsè più comodo nel mezzo della città, che al-
trove; ma separato alquanto dalla spessa moltitudine e frequenza
de'cittadini sarà più onorato. Avrà più dignità posto in collina„
ma in piano sarà più {labile e sicuro da' tremuoti . Finalmente il
tempio si dee collocare in quel luogo , ove abbia a star con som-
ma riverenza e maestà ; e quindi si dee al tutto discoslarne ogni
sorta di sporcizia, di brutture e di lordezze ; acciocché i padri,
le matrone e le vergini, che v' hanno ad orare , non sieno da es-
se ofFese, o s' abbiano a tornare addietro dalle ordinate loro inco-
minciate devozioni .

; Io trovo presso di Nigrigeneo architetto, che scrisse de' ter-
mini, che gli architetti antichi pensarono, che que' tempj degli
dij (tallero bene, che voltassero la sronte all' occidente . Ma a
coloro che vennero dipoi piacque di cangiar quella usanza , eo
pensarono che la fronte del tempio e i termini di esib si doves-
sero voltare verso levante, acciocché vedessero subito il sole quan-
do, si leva. Nientedimeno io ho avvertito che gli antichi nel col-
locare le chiese minori 0 cappellette , osservarono che voltarte-
lo la fronte o alla marina, o alla siumara , o ad alcuna via mae-
slra. Finalmente bisogna che quello tale edisicio sia talmente fat-
to , che alletti que' che sono lontani ad andarlo a vedere ; dilet-
. ti que' che già vi sono , e li trattenga colla maravigliosa e rara
arte, eolla quale esso è fatto . A volta sarà più sicuro dal fuoco s
con palchi più sicuro da'tremuoti ; contro alla vecchiaia sarà il
primo più robuilo che il secondo ; pure quello sarà più grazioso
che. l'altro . Ma sia detto abbafianza de'temp; ; poiché molto
cose , che pajono da dirsi in quello luogo s'appartengono più agli

orna-
loading ...