Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 228
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0254
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
»a8,- LIBRO Q_ U I N T O

cioè che essa sia sanissima , abbia tutte le cose che le bisognano , e
porga infine tutte le comodità che giovano a vivervi con quiete,
con tranquillità e con delicatezza . Quali sieno quelle cose , e_>
quali abbiano a essere , e come fatte , mi pare in gran parte
averne trattato ne' pasiati libri. Ma in quello luogo preso il prin-
cipio d' altronde, aggiugneremo i seguenti avvertimenti . E' cosa
manifeila che la casa privata si dee fare per amore della fami-
glia, acciocché essa vi possa star dentro comodissimamente ; ej
non sarà comoda abbastanza quella casa, ove non vi saranno tut-
te quelle cose , che fanno a quella di bisogno . Grande è il nu-^
mero delle cose e degli uomini in una famiglia , il quale non
potrai a ma voglia distribuire egualmente nella città e nella vil-
la. Conciosiacchè nelle case della città ti accade ipesso che un
muro d'un vicino, una grondaja, una piazza pubblica, una slra-
da , e limili cose , quali tutte t'impediscano che tu ti possa sod-
disfare a tuo modo, il che alla villa non ti avviene , ove tu hai
ogni cosa più libera ed espedita . Adunque sì per altre ragioni,
sì ancora per quella, mi piace difiinguere la cosa in questa ma-
niera ; cioè che altrimenti sieno le abitazioni nella città , ed al-
trimenti quelle della villa per i privati , ed inoltre altrimenti
debbano esser quelle che spettano a' cittadini poveri , ed altri-
menti quelle che appartengono a'cittadini più ricchi, poiché i
poveri fabbricano solamente per loro necessità , e i più ricchi
per diletto e soddisfazione de' derider; loro . Ma noi esporremo
quelle cose, che la modestia degli uomini sav; approverà in qua-
lunque sorta di edisicj, incominciando dalle più facili . Le abi-
tazioni nelle ville sono più espedite , e i ricchi sono più in-
clinati alla spesa in villa che dentro . Ma descriviamo primaj
brevemente alcune poche cose , che giovano molto a'principali
bisogni delle ville , e son quelle .

Bisogua fuggire 1' aria cattiva ed il terreno cattivo. Bisogna
edisicare nel mezzo d'una campagna alle radici di un monte , ove

sieno
loading ...