Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 235
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0261
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DEGLI EDIFICJ PARTICOLARI

»3S-

flanze per gli uccelli vogliono esser pulite , pure , nette, e mas-
sune per i colombi. Anzi sé il bestiame ancora di quattro piedi
starà in luoghi sudic; diventerà scabbioso . Facciami adunque tai
luoghi in volta arricciati, intonacati e imbiancati dappertutto, e
turiti ogni minimo bucolino , acciocché le faine , le donnole e
le lucertole , o limili befìiuole non possano far danno alle uova,
agli uccellini o alle mura . Aggiunganvisi le tramogge da becca-
re, egli abbeverato;. Facciali pertanto intorno alla villa un. fos-
sone dove 1' anitre , i porci e le bestie vaccine vi li possano la-',
vare e gittarvisl dentro , e dove tu dai loro a mangiare , o siaj
buono, o sia cattivo tempo fa che possano a lor agio satollarsi;..
I beccato; e gli abbeverato; per gli uccelletti minori nelle loro
ftanze , si mettano in canali lungo il muro , acciocché non li
poffano ipandere coi piedi, né imbrattare le cose che tu vi dai
loro . Fa che quelli abbiano alcune cannelle di suori, dalle quali
tu possi porgervi dentro il vitto loro; e nel mezzo fa che vi siaj
un lavatojo, dove possa (lare assai acqua chiara.

Farai il vivajo in terreno cretoso , e tanto fondo che non_,
abbia a ribollire per i raggi del sole , né ad agghiacciarli per il so-
verchio sreddo . Oltre di quello dai lati vi farai alcune caverne ì
acciocché il pesce abbia dove rimggiarsi , sé sobicamente sentissej
intorbidarli le acque . Il pesce si nudrisce del sugo della terra ,
patisce dai gran caldi , per i ghiacci li muore , e nel sole di
mezzo giorno si rallegra e scherza . Credono che alcuna volta
ila bene che vi entrino dentro le piene fangose che vengono dal-
le piogge , ma non li debbono ricevere le prime dopo i giorni
canicolari, perchè sanno come di calcina ed ammazzano i pe-
lei ; ed inoltre non lì dee mettervene dentro , sé non di rado ;
perciocché esse nnocono col musehio puzzolente , e all' acqua ej
al pesce. Bisogna avvertire che T acqua continuamente vi entri »
e continuamente sé ne vada , venga essa oda fonte , o da siume,
o. da lago , oda mare . Ma de' viva;, che li fanno d' acque ma-
rine
loading ...