Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 272
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0298
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
LIBRO SESTO

proposto . Né vuò perder tempo nel dimostrare che il peso'ha
per Aia natura di gravitar sempre, e che ostinatamente va cer-
cando Tempre i luoghi più bassi, e con tutto il suo potere con-
trassa di non lasciarsi alzare , né si muta mai di luogo sé non co-
me vincitore, o superato da un peso maggiore , o da alcuna.)
possanza contraria che lo vinca . Né starò a dire che i movimen-
ti sieno varj, cioè da basso ad alto, da alto a basso , ed all' in-
torno di un centro ; ed altre cose esser portate , altre tirate , al-
tre spinte &c. Di quefle cose ne tratteremo altrove più a lun-
go . Tenghiamo pur noi questo per fermo , che i pesi non si
muovono mai più facilmente, che quando vanno all' ingiù , per-
ciocché vi vanno spontaneamente, né mai più dissicilmente, che
quando vanno all' insù, perciocché di lor natura a ciò ripugna-
no ; e che vi è un certo movimento mezzano fra questi, che
tiene dell' uno e dell' altro , il qual certo non si fa di sua natu-
ra , ma né anco contraddice all' obbedire , siccome è quando i
pesi si muovano in piano , e per vie non impedite. Tutti gli al-
tri movimenti , che sono più vicini o a questi, o a quelli, so-
no o tanto più facili, o tanto più dissicili .

Ma in che modo i grandinimi pesi si possano muovere, pa-
re che la stessa natura delle cose in gran parte 1' abbia dimostra-
to . Perocché si può vedere che i grandissimi pesi che si pongo-
no sopra una diritta colonna sono perturbati da ogni piccola per-
cossa., e quando cominciano a muoverli per cadere, non si pos-
sono con forza alcuna ritenere . Puossi ancor vedere che esse co-
lonne tonde , le ruote , e le altre cose da girare son facili a_j
muoverli, e malvolontieri si fermano sé cominciano a rotolare,
e sé si tirano di maniera che non ruotolino, non camminano co-
sì facilmente . Oltre di questo il vede manifesto che i grandissi-
mi pesi delle navi si muovono sopra T acque ferme con poco
spignerle, sé tu continui a tirarle ; ma sé tu le percuoterai di
qualsivoglia grandissimo colpo non si muoveranno cosi subito ,

come
loading ...