Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 304
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0330
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
304 LIBRO SETTIMO

dcrsi, acciò mediante quelle 1 forestieri si potettero rinfrescare,
sé di cosa alcuna avessero di bisogno , e i cittadini potettero {la-
re sicuri da' pericoli. Ma io lodo veramente i Cartaginesi , per-
ciocché elsi riceveano dentro i forestieri ; ma non voleano però
che elsi avessero comuni coi cittadini, sé non che le sole strade
per andare alla piazza o al mercato , ed i luoghi più riposti del-
la città, come gli arsenali e simili, non li lasciavano neppur lo-
ro vedere . Noi adunque ammaestrati da tali esemp;, divideremo
fa pianta della nostra città talmente, che non solo i forestieri vi
abbiano le loro abitazioni separate, e comode per loro , e a' cit-
tadini non scomode ; ma in modo ancora che i cittadini possano
fra loro conversare, negoziare ed abitare bene e comodamente,
e con dignità secondo il bisogno e grado loro.

Renderà certo la città graziosa , sé diverse botteghe d' artie-
ri staranno in diverse strade e regioni, in luoghi convenienti e ac-
comodati . Quindi nel mercato staranno bene gli argentieri, i pit-
tori , gli orefici ; e quindi gli speziali, i sarti e simili , che fanr
no i mestieri più puliti; e ne'luoghi più lontani dovranno cacciarli
le arti più sporche e più lorde . Così il fetore de' pellaj si man-
derà a stare lontano , e verso settentrione ; perciocché da quel
luogo i venti vengono di rado nella città, o tanto furiosi, chej
piuttosto volano che pallino . Vi saranno forsè alcuni, a'quali pia-
cerebbe pinttosto che le abitazioni de' nobili fossero tutte insieme
libere e purgate dal mescuglio della plebe . Altri vorrebbero piut-
tosto che tutte le regioni della città fossero cosi ordinate, chej
dappertutto si trovasséro quelle cose , di che si può avere di bi-
sogno , e per questo non riatteranno che le botteghe anche più vili
sieno meschiate colle case de'cittadini più onorati. Ma di questo
sia detto abbastanza , perciocché altra cosa spetta all'utilità,, ed
altra alla dignità. Torniamo al nostro proposito.

CAPO
loading ...