Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 316
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0342
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
5iiS LIBRO SETTIMO

e< ■ . ™™—so

ro sarà, o quanta tutta la larghezza della pianta di dentro , o
cederà dell'ottava, o sinalmente non sarà mai in luogo alcuno più
corta che il quarto.

Aveano gli Ebrei anticamente per legge de' loro padri una_>
città sagra e principale in luogo opportuno e comodo , ed in_>
quella un tempio solo , e un solo altare di pietre non lavorate
a mano , ma come venivano regimate, purché foriero bianche o
pulitissime , né voleano che al tempio si salisse per gradini ; e
quello per ricordar loro che un popolo con uri solo consenso,. e
con un medesimo modo e ordine di religione dedicato a un sol
Dio, da quello solo era salvato e difeso . Io non lodo né l'una,
né r altra di quelle cose ; perciocché la prima è cosa molto alie-
na dall' uso e dalla comodità degli uomini, e massìme di quelli
che vanno spessb nel tempio, come sono le vecchiarelle e gì' in-
fermi , e quelt' altra si discosla molto dalla maestà del tempio .
Ma quel che io ho villo iti alcuni tempj fatti di poco da' nosiri
vecchi padri, a' quali si sale alla soglia per alquanti gradi , ej
quindi poi per altrettanti si scende al pavimento del piano sagro,
non dirò che sia una sciocehezza , ma non so già vedere perchè
lo facesseró . Al parer mio vorrei che la pianta de'portici e di
tutto il tempio, come cosa più degna, fosse dal redo del piano
della città alquanto rilevata . Ma siccome in un animale il capo;
il piede , e qualunque membro si ha a riportare all' altre mem-
bra, e a tutto il redo del corpo , cosi ancora in un edificio , e
massìme in un tempio si hanno a conformare e a corrispondere
tutte le parti del corpo, talmentecchè presa quali!voglia-di esse;
tutte le altre parti con essa si possano misurare comodamente.
In quello modo trovo che la maggior parte de' buoni architetti
antichi si alzarono coli' altezza della pianta del tempio, secondo
la larghezza di esso tempio ; e perciò divisero la larghezza in sei
parti , una delle quali poi ne asscgnarono all'altezza della pianta*
o del rilevamento da terra ; ed alcuni vi furono che ne' tempj

mag-
loading ...