Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 320
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0346
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
320

LIBRO SETTIMO

collo tanto lungo , e per questo Vi aggiunsero due scorze di al-
bero che pendevano di qua. e di là , e ravvolgendoli a guisa di
cartocci abbracciavano i fianchi di elso tazza . Successero dipoi i
Corintj, fra i quali vi fn un certo Callimaco , al quale non piac-
quero quelle tazze schiacciate , ed avendo veduto ad una sepol-
tura di una fauciulktta un vaso molto ;altd,' coperto e pieno at-
torno di foglie natevi di acanto , gli piacque molto . Tre adun-
que furono le maniere trovate de' capitelli . Il dorico ( ancorché
io trovo che questo medesimo aveano prima in uso i Toscani an-
tichi ) il dorico dico , il jonico e il corintio . E che altra cagione
credi tu che sia del ritrovarli un numero insinito di capitelli va-
rj, e che non si famigliano, sé non che con grandi/lima cura e
diligenza sono Itati fatti, è trovati da coloro, che si sono inge-
gnati di ritrovare sempre eose nuove .' Nientedimeno non sé ne
vede alcuno che sia meritamente da essere Iodato più di quelli,
eccetto però quel solo ( acciocché noi non diciamo di avere
avuto ogni cola da' forestieri ) che io chiamo italico , o sé tu
vuoi compojìto , perciocché alla bellezza di quello de' Corintj vi
si aggiunsero le delicatezze degli Tonici , e in vece di manichi
vi si misero cartocci avvolti che pendono, opera molto grata ej
molto lodata .

Le colonne poi, acciò avessero a corrisponderé all' eccellen-
za del lavoro le faceano in questo modo . Stabilirono che a' ca-
pitelli dorici si convenivano colonne, che fossero lunghe da alto
a basso sette volte, quanto era la grossezza da basso ; agli jonici
colonne che fosser lunghe otto teste ; ed a' capitelli Corintj mise-
ro sotto colonne , che fossero per nove volte quanto è la loro
grossezza da basso . A tutte querce colonne piacque loro di met-
tere le bali di una medesima altezza, ma di disegno e di linea-
menti variate. Che più ? esse furono di lineamenti dilsimili ina
tutte le parti. Nientedimeno nel modo le colonne' furono molto
limili ; perciocché nel loro disegno , del quale trattammo nel
- ! passa-
loading ...