Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 329
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0355
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DEGLI ORNAMENTI DE'TEMPJ 3jp

V^—■»——»—i,^g.^^

sono linee diritte, ma quelle de'corintj s'incavano all'indentro,
tanto quanto è larga da piede la loro campana . Dividono laj
grosssezza della cimasa in tre parti ; 1' una delle quali, cioè il di
sopra finiscono come il da capo delle colonne con un' intaccatura
e con un uovoletto . Vestono quella campana con due ordini di
foglie diritte , ed in ciascuno di questi ordini fanno otto foglie .
Fanno le prime foglie lunghe due parti, e cosi anche le seconde ;
e le altre parti adeguano a'viticci che escono delle foglie, e sai-
gono sino alla cima della campana . Sono questi in numero di
sedici, cioè quattro in ciascuna fronte del capitello, due a sini-
stra in un sol nodo , e due a delira in un altro nodo , parten-
doli ciascuno talmente dal suo nodo che" le due loro estremità
facciano colla cima loro cartoccio, appunto sotto le cantonate del-
la cimala . Quei due dì mezzo la fronte si congiungono medesì-
mamente insieme accartocciandoli, e t'opra questi nel mezzo ap-
punto s'intaglia nella campana un bel fiore, non però più. alto
che la cimala . La grettezza del labbro della campana , che si
scuopre dove non sono i viticci è per una parte sola . Le foglie
che si piegano si dividono in cinque dita, e. non in più che set-
te sé pur ti piace . Le cime, delle foglie sporgano insuori nnaj
mezza parte . Onoratisiìma cosa è certo che nelle foglie de' capi-
telli, ed in qualunque altro intaglio s'incidano molto addentro i
contorni. Siffatti adunque sono i capitelli corintj . ,5SEIS2F

GÌ' Italiani trasferirono ne' loro capitelli tutti gli ornamenti tav. XI.
che poterono trovare negli altri, e tennero il medesimo ordine^ ns,5.4.
nel fare la campana, la cimala, le foglie e il fiore, che i Co-
rintj , ma in vece de' viticci fecero certi manichi che ùseissero
fuori sotto le quattro cantonate della cimala , che aveano di ag-
getto due parti intere . La sronte del capitello ritrovandoli per
altro ignuda, prese i snoi adornamenti dagli Jonici , perciocché
in.vece de'viticci erta manda suori que'manichi accartocciati,
ed ha il labbro della campana pieno di uovoli , e sotto lo
coccole. Y y 2 01-
loading ...