Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 332
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0358
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
33*

LIBRO SETTIMO

battono appunto colla falcia più balsa del sottoposto architrave.
In quelle tavole v' intagliano tede di tori, bacini, ruote e cose
limili. Sopra ciascuna di quelle falce e di quelli correnti si met-
te in vece di cimasa la sua fascia larga due delle già dette par- -
ti . Fatto quello vi R pon sopra- una cimasina grotta per due par-
ti con disegno a guisa di canaletto. Sopra quella cimasina si di-
ilende , che cosi lo chiamò, un pavimento grasso tre parti, che
si adorna con uova piccole , cavate forsè, sé io non m'ingan-
no, dall'imitazione de' sallì, che nel pavimento escono fuori del
ripieno della calcina. Sopra quello si pongono le mensole larghe
appunto quanto i correnti, e grolle quanto il pavimento, e cia-
scuna si mette di maniera che corrisponda a' correnti, che essaj
ha sotto, e sporgano cogli aggetti tanto , che escano fuori dodi-
ci parti. Le tede loro si segano a piombo , e vi si pon sopra la
cimasa , e sopra le mensole si fa una gola di tre quarti di una
parte . Ne' vani che appariscouo fra una mensola e 1' altra s' in-
taglia una rosa o un siore di branca orsina . Sopra le mensole si
pone la fronte dell' opera, cioè il gocciolatolo e la gola coli' in.
tavolato , la quale contiene quattro parti; e quella fronte è fatta
di una cimasa e di una gola, perciocché la gola è una parte e
mezza .

Se a Asfatto lavoro si avrà a porre il frontespizio, in elso si
trasferirono tutte le membra della cornice , pigliando tutte le
parti di ciascun membro appunto secondo il determinato dise-
gno , acciocché esse corrispondano appunto a' loro piombi , e
vengano terminate dalle llesse linee . Evvi quella differenza fra i
frontelpizj e le prime cornici, che sempre ne' srontefpiz; si met-
te sopra le cornici il grondatojo , che pressb de' Dorici è una ci-
masa con un'onda grassa per quattro parti, e detto grondatojo q
cimasa non si mette mai sopra le cornici, che hanno ad avere
addosso il frontespizio, ma sopra quelle che non hanno a riceve-
te sopra di loro srontespizio , si mette sempre . M3 de' sronte-

Jpizj
loading ...