Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 346
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0372
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
.?4<ì

LIBRO SETTIMO.

e sé io non m'inganno gli Jonici si dilettarono di adornare i lo-
ro stipiti di tre fasce come gli architravi, e i Dorici ne levaro-
no i regoletti e i chiodi, e tutti poi per fare le porte più ador-
ne aggiunsero sopra P architrave la maggior parte quali di tutte le
leggiadrìe delle loro cornici. Ma i Dorici non misero sopra Par-;
chitrave i triglisi ; ed in loro vece usarono un fregio largo, quin-
to gli stipiti dell'uscio, e sopra il fregio aggiunsero una cimasa,
una goletta, e sopra quella uri regolo schietto, cioè dentello, e
sopra dipoi gli uovoli , i mensoloni coperti coi loro aggetti e_>
colla loro cimasa , ed in ultimo luogo un' ondetta, avendo osser-
vate in quelle parti le misure secondo quell'ordine che noi di-
cemmo nelle architravate de'Dorici. Gli Jonici per lo contrario
non vi misero fregio , come nell' altre loro architravate ; ma in
vece di fregio vi misero un fedone di verdi frondi gonfiato, le-
' gato con certe fasce di grossezza il terzo meno che P architra-
ve , sopra del quale posero una cimasa, un dentello , gli uovoli
ei mensoloni grassi coperti con una sascia nella fronte, la su a
cimasa , e poi di sopra nell' ultimo un' ondetta . Inoltre posero a
ciascuna delle tede fuor degli stipiti sotto il goccìolatojo certi
orecchi, chiamati cosi da'begli orecchi de'cani , o vogliam dir
mensole ; e fu il disegno di questi orecchi simile a una S maju-
scola lunga, che si accartoccia nelle lue tesie . La grossezza di
questi orecchi da capo fu quanto il fedone delle frondi, da piede,
più sottile il quarto , e la lunghezza de' medesimi arrivò sino al
principio del vano. ICorintj nelle loro porte trasportarono tutti
■SS5S? gli adornamenti de' colonnati.
tav. Adornatili ancora le porte, e masslme in quei luoghi dove

XVII. esie hanno a (lare allo scoperto (per non aver a ridir più quelle
" cose altrove ) con un portichetto attaccato nel muro in questo
modo . Podi che tu avrai gli stipiti e la soglia di sopra, mette-
rai da amendue le bande una colonna intiera , ed alcuna volta.,
una mezza ,. le basi delle quali flieno discoste P una dall' altra,

tanto
loading ...