Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 390
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0416
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
3Sio /.LIBRO OTTAVO

«e ■ _<>

tempietto , la larghezza del quale sia per due altezze del baca-
mento,, e l'altezza sia quanto la larghezza; e vi si metteranno
di suori tre , quattro e cinque ordini di colonne , come dicemmo
ne'temp/. Sopra quello quadrato si porranno i.tempietti tondi.
Saranno adunque quelli tempietti tondi sino a tre di numero, i
quali, presa la sirailitudine dalle canne chiameremo nodi . La
lunghezza di qualsivoglia di quelli nodi sarà quanto è la lor pro-
pria larghezza, aggiuntovi un duodecimo di elso, il che voglia-
mo serva per basamento . Ma la larghezza si caverà da quel tem-
pietto quadrato , che noi ponemmo sui primo basamento in_>
quello modo. Dividali la faccia di quello tempietto quadrato in
dodici parti, undici delle quali assegneremo al primo nodo . Di-
vidali dipoi il diametro di detto primo nodo in dodici parti, le
undici delle quali si adeguino al secondo nodo , e il terzo nodo
simihnente farai piti sottile la duodecima parte che il secondo ;
e con quello ordine ci verrà fatto di conseguire quel che i buo-
ni maeftri antichi lodarono nelle colonne grandislìmamente, cioè
che la parte del fuso di Asfatto lavoro da basso .sia più grolla il
quarto che la parte di sopra . Intorno a quelli nodi si debbono
applicare colonne coi loro adornamenti non più però che otto,
né meno di sei.

Oltre di quefto a qualunque di quelli nodi e al tempietto
quadrato lì aprano finellre in luoghi convenienti, e vi si acco-
modino nicchie con ornamenti a loro appartenenti . Il lume del-
la finestra non sarà più che per la metà del vano , che resta tra
colonna e colonna . Il seslo ordine di Affatto lavoro che su inj
alto in quelle torri si ilabilirà sopra il terzo nodo , sarà quadra-
to ; e si ordinerà che la sua larghezza e la sua altezza non pi-
gli più che i due terzi di elso terzo nodo. Per suo adornamento
Cerniranno fedamente pilastri quadrati appiccati al muro , sopra i
quali si gitterà la volta in arco. Sarannovi ancora gli architravi,
i capitelli e limili adornamenti, ma fra pilastro e pilastro sarà la

metà
loading ...