Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 437
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0463
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DEGLI EDIFICI PRIVATI 437

& SSS*—1~—^—SS a

za della nona parte di sé flessk , facciali medesimamente cho':
1' altezza sta avvanzata dalla larghezza per la nona parte, ma que-
llo' non si usa sé non ne' palchi . Quando la lunghezza sarà per
una larghezza e un terzo , ti alzerai per una larghezza e un sé-,
fio, dove abbiano ad esservi palchi, ma sé tu vi avrai a far lei
volte, sa che sia alta quanto la sua larghezza, aggiuntovi un se-
llo della sua lunghezza. Quando alla lunghezza sarà assigliato un
quadro e mezzo, farai che la sua altezza sia quanto la larghezza
e un settimo nelle impalcature ; ma avendovi a far la volta, la
farai alta quanto la sua larghezza , aggiuntavi la settima parte
della lunghezza della pianta. Se sinalmente essa sarà lunga fétte,
e larga cinque, ovvero larga tre e lunga cinque &c. , secondo
che sarà fiato di bisogno per la necesiltà del luogo , o per la
varietà dell' invenzione , o per il modo degli ornamenti, con-
giugnerai insieme amendue quelle linee , e la metà del tutto as-
segnerai all' altezza . Io non vuò già qui tacere , che non biso-
gna che gli anditi si facciano in alcun luogo pili lunghi che il '
doppiò della loro larghezza ; e che le camere non debbon mai es-
ser tanto lunghe, che non sieno almeno larghe il terzo della lo-
ro lunghezza . Le piante di tre quadri e di- quattro per lungo, e .
l'altre di ' quella sona spettaho ai portici, i quali ancor esii non
hanno a passar mai i sei quadri . .-

Nelle mura si lasciano i vani per le siiieflre e per le;porte .
Sé la fméftsa'si avrà a far nel muro della larghezza , ;che per sua
natura è sempre più corto ,. che quello della lunghezza, della pian-
ta, non ve sé ne farà sé non una ; e sarà certamente fiuta di ma-
niera, che sia più alta che larga , o per Io contrario che sia più
larga che alta, la qual sotta di sinestre si chiamano finessre gia-
centi . Se la larghezza adunque sarà come quella delle porte, ai-
quanto minore che l'altezza, farai allora che il vano della lar-
ghezza del lume non sia più che la terza parte del muro di den-
tro, né meno che la quarta; e il parapetto non sia più sollevato
. . ■ dal
loading ...