Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 452
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0478
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
4;3 l I B R O NONO

meri mulìcali son quelli i, 2, 3, 4, e il tono, che, siccome io
dissi , è quello, la corda maggiore del quale supera la minore di una
parte delle otto di detta minore . Di tutti quelli numeri si servo-
no gli architetti comodissimamente ; 0 prendendoli a due a due,
come nel disegnare il mercato , le piazze e gli spazj scoperti,
nei quali casi si considerano solamente due quantità, cioè la lun-
ghezza e la larghezza ; oppure pigliandoli a tre a tre, trattan-
doli di disegnare il luogo da sedervi pubblicamente, e la sala del
consiglio e limili , ne' quali fanno corrispondere la larghezza,
la lunghezza s 1'.altezza in proporzione conveniente.

CAPO VI.

Della corrispondenza de' numeri, del rmfurare le piante,
e della regola del terminare che non è naturale

ni delle armonie, ni de' corpi. »

DI quelli adunque abbiamo a trattare . Ma prima parleremo
di quelle piante , nelle quali i diametri si adattano a due a
due. Le piante sono 0 piccole, 0 grandi, o mediocri . La mi-
nore di tutte è la quadrata , della quale qualsivoglia lato è
lungo a un modo , e tutti poi i lati corrilpondonsi 1' uno all' al-
tro, con angoli a squadra . La più vicina a quella è Xisesquìal-
tera; e la sesquìterza ancora si annovererà fra le piante minori.
Quelle tre siffatte corrilpondenze adunque, le quali noi chiamia-
mo ancora semplici , si convengono alle piante piccole . Alla
classe delle piante mediocri ti riducono parimenti tre altre . L' ot-
tima di tutte è la dupla, e la vicina a quella è quella , che lì
fa della sesquialtera duplicata , la quale si fa certamente in que-
flo modo. Pollo il minor numero della pianta , come sarebbe a
dire quattro , si forma la prima sesquialtera , e si avrà sei, ed ag-
giuguendo allora a quella un' altra sesquialtera di quello sei, si

avrà
loading ...