Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 506
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0532
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
$06 LIBRO DECIMO

che il mare sia sopra il terreno quasi che una vernice , siccomo
sarebbe sopra un porno una rugiada di fiate . Vi sono alcuni che
quali per ischerzo dicono che il creatore del mondo si servi del-
la concavità del mare quasi come di un suggello quando fece i
monti.

»! A quelle cose aggiungono i geometri , il che faccia alno-
stro proposito, che sé si tira una linea retta , che tocchi la su-
perficie della terra, e che dal punto nel quale essa tocca il ter-
reno si distenda mille passì per lungo , avverrà che queir inter-
vallò che sarà fra essa linea e il gran circuito della terra non sarà
mai più che dieci dita; e però che ili: acqua non andrà mai per j
canali, ma che essa si fermerà a guisa di uno stagno ; sé ad ogni
otto stadj essa non sarà più bassa un piede intero:, che non fu il
luogo dove prima fu tagliata la ripa e trovata l'acqua . Quello
luogo da'Iegisti è chiamato Incile, detto così, dall' incidono,, xhe
si fa o nel sasso , o nel terreno per condùr 1'acquai .. Che sé ad
ogni otto stadj avrà più di sei piedi di pendìo , pensano: che la->
rapidità del corso sia per riuscire alle navi incomoda. t '■-■

Per veder poi sé dal piano dell' incile , la fossa scavata che
ha a condur l'acqua, è più bassa q nò, e. quanto abbia di pen-
dìo, si sono trovati certi instrumenti, e'un'aite molto utile. Que-
lla cosa da'maestri che non sanno è conosciuta:col mettere unaj
palla in essa fossa, la quale rotolando fa lor vedere sé l'acqua vi
abbia ad avere assai ragionevole pendìo ; GÌ'instrumenti di'quei
che sanno , sono la livella, l'archipendolo e' iì.regolo , ed oltre a
quelli tutte l'altre cose limili, che sono terminate, con. un ango-

' """-' lo retto. Quella è un'arte alquanto più segreta , e noi la spier
tav. gireremo solamente quanto faccia a noi di mestiero .. Essa si fa_>

XXXV. cou0 sgUarc;0 e colla veduta,, o come.noi. diciamo ,. con punti.
Se dove li avrà a condurre un' acqua vi sarà una. pianura ipedita,
lì potrà in due mòdi dirizzare la veduta; perciocché o non mol-
to lontani 1' un dall' altro., o pur più lontani si porranno certi te'r-
■ ' ' — . mini

FIO. J.2.
loading ...