Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 515
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0541
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
D E' R I M E D ] D EG L I . E DI F IX J

sotterranei l'acqua raccolta dalla sossa, porla in cinia al monte, cioè '
in molto più alto luogo che non era il labbro della conserva o
bottino inferiore.

Se tu farai nella cisterna un suolo di ghiaja angolare, o di
arena di fiume grolla e ben lavata, ovvero ne riempirai una par-
te della cisterna sino all'altezza per es. di tre piedi, essa ti darà
un' acqua pura, lincerà e sredda ; e quanto quello suolo sarà più
grossb, tanto sarà 1'acqua più chiara . L'acqua della cisterna al-
cuna volta sé ne va per le aperture del mal murato e fesso bot-
tino ;. alcuna volta si corrompe per le sozzure. E' certo che ella
è cosa difficile il voler tenere serrata l'acqua in una prigione di
muro, sé il muro non sarà saldissìmo, o sé sarà fatto di pietro
ordinarie . Soprattutto bisogna, che un limile lavoro sia asciuttis-
simo avanti che tu vi metta dentro l'acqua , perciocché essa col-
la gravità sila preme il muro, e cols umettazione trapela ; e tro-
vati i pori collo stillicidio continuo gli apre sempre di più , sino a
tanto che sé ne va poi come per cannelle liberamente . Gli anti*
chi per riparare a quest' incomodo non mancavano, e masTìmo
negli angoli delle mura, di farvi più e più intonachi 1' un sopra
1' altro , e faceano una seorza con grandisiìma diligenza d'intona-
co limile al marmo . Ma non si riparerà in modo alcuno meglio
a limili versamenti di acqua , che col riempire il lito sra il muro
della cisterna e il Iato della fossa di creta , pigiata e pedata^
grandissimamente. Io ho comandato di adoperare in tai luoghi cre-
ta aseiuttisiìma e trita a guisa di polvere.

Vi sono alcuni che pensano, che sé tu prenderai un vaso di
vetro , e lo empirai di sale , e lo turerai bene con calcina spenta
con olio, talmentecchè non vi polla entrar dentro acqua, e por-
rai quello vaso sospeso in mezzo alle acque della cisterna , avver-
rà che .le acque di ella non si corromperanno mai per gran tempo
che esse vi stieuo . Aggiungonvi alcuni ancora l'argento vivo ■
Altri pensano che sé si prenda un vaso nuovo di terra pieno di

ace-
loading ...