Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 528
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0554
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
y28 LIBRO DECIMO

CAPO XII.

Con quali argini si fortisichi il lido del mare, in che modo
si faccian forti iporti e l'entrate loro, e con che arti-
sicio fi ferri V acqua , acciò non fi ne vada .

FOrtificherasii ancora il lido del mare con argini, ma uotu
già fatti come quei de'fiumi, perchè le acque de'siumi non
miocono per quella medesima via che fanno le onde del mare. In
fatti dicono che il mare di sua natura è quieto e tranquillo , o
che si muove solamente per esiere spinto e sforzato da'venti .
Quindi avviene che 1' onde 1' una dopo V altra battano il lido,
dove sé si metterà loro per argine a rincontro alcuna cosa attra-
verso, e massime scabrosa ed aspra, esse vi urteranno con tutte le
forze loro , e ripercosse sateranno in alto , romperanno!!, e ca-
dendo così rotte da alto , smuoveranno il fondo , e lo laveran-
no colla loro assidua moleflia, e rovineranno tutto ciò che ad esse
si contrapporrà ; e che ciò sia così , lo dimostrano l'altezze dei fondi
che si trovano alle rive della marina . Ma sé il lido scenderà verso
il mare con dolce pendìo, non avendo più il mare commosso con chi
contrariare, Iascerà e deporrà il suo naturale impeto, e con onde
più quiete e più benigne ritornerà in sé flessb ; e sé avrà presa o
portata cosa alcuna dalle commosse arene , la Iascerà e poserà in_.
luogo più quieto , donde nasce che i lidi, che in siffatta maniera
sporgouo in mare, benché di poco terreno, si stendono sempre
più addentro verso il mare. Ma dove questo percuoterà in unaj
punta di un monte, e vi farà la linea del lido torta a guisa di
cerchio o di arco, quivi il'mare andrà ratto secondo il lido, e
vi correrà e vi si aggirerà, onde avviene che in simili luoghi per
tutto, lungo il lido, vi sono canali profondi. Altri dicono elio
il mare di sua natura ha il ssusso e rissuito , ed hanno osservato
che l'uomo non muore mai, sé non quando il mare seema , quali

.che
loading ...