Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 556
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0582
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
556 I -N/D: I C::E j

CAPO XI..
Del sare le mura con varie .cose , del modo <s intonacarle , delle jpranghe
e de''rimedi loro , rf/ un1 avtichijjìma legge degli architetti, e de''ri-
medj da /cimare ,i pericoli delle sae.tte, ll0

C A P O X I I,
De1 tetti .di H»ee dritte s .delle tram , de'' correnti e del congiugnere insie-
c_ -me gli ossami s ' 124

C A P O X I I L
Delle impalcature, 0 :2ettJ di linee torte ; rfeg/s .archi, rfcWe /oro W/sse-
renze 3 del modo .dì sarli, e del mettere insieme le pietre degli archi. 128
CAPO XIV,
Csoe /e i>o7?e /oso <fr" varie [orti , in che sieno -disserenti sra loro , coru ■■.
quali linee si slabiliscanp , e qual sia il modo di 'attentarle . 132

CAPO XV-
Delle cortecce de1 tetti, della loro utilità, delle varie forti de'' tegoli,
5 . della sorma loro , e di che cosa si sacciano • ■. 137.

C A P O X V h
Be' pavimenti secondo l opinione di "Plinio e di Vitruvlo , e secondo Vope- %
, , re degli antichi, e quali sieno i tempi buoni per cominciare e ter-
minare le varie sorti delle opere , 140

L I B § 0 ^V ^ ^ r 0 , .

Delie Opere in genere.

: c a p o 1,

V-> He gli edifici ■> 0 sieno fiati satti per la necessità delift vita, e per
s opportunità de''bisogni, 0 per diletto , suron nondimeno tutti ordi-
nati per cagione degli uomini . Della varia divìjione delle repubbli'
che presso diverfe nazioni ; che V nomo per la.ragione , e per la co-
gnizione che ha delle arti è differente dalle besiie, perlochè si conosee
disserenza e diverjìtd sra gli uomini, e parimente sra gli edisici . 146
CAPO I I. ?:

Della regione , del luogo , e del sito comodo e feomodo per le città secondo

il parer degli antichi, e secondo il parer deW autore. 15%

C A P O I I I,
Del circuito , dello spazio e della grandezza delle città ; delle sorme oj>
■ figure delle tene, e del coslume, e delle cerimonie ed osser-vazioni
loading ...