Michelessi, Domenico; Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 1) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-1]

Seite: LXXXVI
DOI Seite: 10.11588/diglit.28020#0128
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd1/0128
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L XXX'VI

siuoco clivino , cJte avete preso hi cielo ; e basti
la vostra ispezione a fare cose tanto belle, quan-
to hanno mai potuto produrne talenti grandi .
II pubblico ed io vi avremo V obbligazione di
avere illustrati i nostri spettacoli, e di averci
somministrati piaceri ragionevoLi . Questi sono
tutti gli argomenti trattatr dall’ erudita penna del
çonte Algarotti , e. stampati separatgmente più,
volte , e clie ora uniti al libro de’Dialoghi, alle.
Poesie, ai Saggi, ed alle Lettere sopra la piitu-
ra , e l’arcliitettura formano. gli otto tomi dell’
edizione di Livorno . Ma essendo rimasti fuori di
quella edizione diversi manuscritti inediti, che.
sono circa 70. lettere scritte ad uomini insigni,
piene d’ogni sorte di erudizione , çd approvate.
dall’autore , che le aveva già date per la stampa;
attendiamo per onore delsltalia, e per istruzio-
ne degli studiosi , una nuova compiuta edizione
delle opere del conte Algarotti colla giunta deile
predette lettere disposte ai luoghi convenienti .
Resta ancora un lungo manuscritto del nostro Let-
terato, ed è la Vita. di Cesare, o sia il Trium-
virato di Cesare, Crcisso , e Pompeo , opera di
rara dottrina , che illustra un tratto grande dell’
istoria romana çon considerazioni politiche , e pa-
ragoni di que’ tempi co’ nostri ; ma che noq es-
s.endo stata dal suo autore condotta a fine per
l’immatura sua morte , rimane cosi giacente non
aenza detrimento delle lettere . FEDERICO IL
'GRA.NDE era assai desideroso di veder termi-

natç.
loading ...