Michelessi, Domenico; Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 1) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-1]

Seite: CXXV
DOI Seite: 10.11588/diglit.28020#0167
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd1/0167
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
cxxv

eì diceva ; tale era 1’ ordine e la precisione de’
snoi discoi'si , i quali ei sapeva mirabilmente
adattare ad ogni genere di persone , soddisfacen-
do indifferentemente a tutti colia facoltà , clie
aveva d’ intertenere con dotti ed ameni ragiona-
menti i.ülosofi, e i poeti, e gli amatori delle
arti, e gli eruditi , e i desiosi delle cose soi’e-
stiere e delle letterarie noveile e delïe politiche
specxxlazioni, e le convex-sazioni del sesso genti-
le arnante della lieta afifâbilità e de’ racconti vi-
vaci e piacevoli . Per si rai'e ed egregie qualità
fu egli ben accolto e desiderato 11e’ congressi del-
la nobiltà , e ne’ çircoli delle private persone ;
e tutti facevano applauso allo spirito , ed al bi'io
di questo dolcissimo e soavissimo uomo , a cui
la natura aveva fatto dono liberale di quella gra-
zia lusinghiera e possente, che non si acquista
con arte, e che rende le pei'sone al primo as-
petto grate ed amabili ; e di quella nobiltà ed
avvenenza di volto e di persona, per cui gli dis-
se a Parigi il cardinale di Fleury : Voi jiojz
ismentite il bel sangue cli Venezia : le quali do-
ti congiunte alla sua gioventù, al culto ed alla
dignità della suppellettile e del vestito , senza af-
fettata pompa mondo e virile , ognuno s’imma-
gina quanto dovevano essere atte a conciliai'gli
sra ogni nazione le geniali soavi amicizie , sexx-
za le quali di rado avviene , che si passi 1’ età
de’ giovani di vivo e tenero e delicato sentimen-
to ; ma noi di queste noix parlerexno per non

cade-
loading ...