Michelessi, Domenico; Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 1) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-1]

Seite: 114
DOI Seite: 10.11588/diglit.28020#0300
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd1/0300
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
II.

Poichè da prima in voi quest’occhi apersi,
"Che aperti ben per me furo in mal punto,

E fui dal guardo e da’dolci atti aggiunto,

Che poi sempre di me lor voglia fersi ;

Rime io credea dettare allegre, e versi,
D’ogni rara dolcezza al sommo giunto ,

E ’I di benediceva , e l’ora , e 1 punto ,

Ch’io lume tal per mia salute scersi .

Lasso ! or ben m’avvegg’io s’errassi allora,
Che sol di pianto albergo omai son fatto,

E ognora Arnor vie più stretto mi lega.

Un volger d’occhi almeno , un riso, un atto
Sol le chieggio, altro no , perch’io non muora..
Or che ha, se pur questo anco mi niega?
loading ...