Michelessi, Domenico; Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 1) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-1]

Seite: 123
DOI Seite: 10.11588/diglit.28020#0309
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd1/0309
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
125

XI.

Ecco il bosco, u’ la mia dolce angiolettà
Fa che si spesso col pensier ritorno,

Ecco la riya amica, ed ecco l’orno
Alla cui ombra ella sedea soletta.

Oh ! di qual luce ardea la bella e schiettâ
Fronte , il bel viso, e il bell’abito adorno !
Qui fece prova Amor certo in quel giorno ,
Che valesse suo arco , e sua saetta.

Possa avvenir, che in questo santo ombroso
Loco il mio cener’abbia un di riposo,

E sul marmo alcun poi pietoso scriva ;

Lidio qui giace a piè di questa riva,

Che morir volle in quel medesmo loco -,

Oye s’accese in pria suo gentil foco.

I 2
loading ...