Michelessi, Domenico; Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 1) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-1]

Seite: 156
DOI Seite: 10.11588/diglit.28020#0342
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd1/0342
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
'i56

Per V Isoila di S. Cristoforo

posta in vicinanza di Venezia, e celebrata
con versi da Francesco-Maria Zanottie

XLIV.

o lieta sovra ogni altra, alma isoletta,

O di bei mârmi, e di fresch’ombre altera,
Che ja La real tua donna superbetta
Yolgi il hanco e la ironte inverso sera !

A te d’intorno il mar fende, e s’asfretta
Lieve di gondolette ardita schiera;

Che conforto da te , non d’ altri, aspetta
Di iiati lusinghieri in su la sera.

Tal di te suon spiegò, di te tal rima,
Francesco mio su 1’apollinea lira,

Che a Delo invidia e a Lesbo non avrai.

Te fortunata più di quella assai,

Che innanzi a se dal suo Pico alto mira
Di Goa passar le flotte auree, e di Lima !
loading ...