Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 2) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-2]

Seite: 101
DOI Seite: 10.11588/diglit.28021#0109
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd2/0109
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
toi

D 1 A L O G O

T E R Z O,

Esposizione del sistema d* ottica
JSfeutoniano.

o n cosi tosto io fui avvertito la seguem

te mattina, che erano aperte le stam
ze della Marchesa , che io mi vi rendei ;
e dopo i consueti convenevoli, Madama >

10 presi a dire, siete voi ben preparata ad
entrare nel sacrario della filosofia? Ben sa-
pete, che ne sono esclusi i profani, e co-
loro che sonosi lasciati vincere ai globet-
ti, ai vortici, e a simili altre mondane
immaginazioni. Prima di farsi alla soglia,
conviene purgar del tutto la mente da quel-
la vana curiosità, dove ha radice la super-
ba follia degli autori di sistemi generali ;
e conviene ricordarsi, che in pena di tal
pecca, pare che sieno condannati, come

11 Sisifo de' poeti, a rotolare , e a innalzar
tuttavia di gran sassi, che hanno tosfco a
rovinare al basso . Indarno adunque, disse
ia Marchesa, sarà nato con esso noi il de-

G 3

siderio
loading ...