Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 3) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-3]

Seite: 60
DOI Seite: 10.11588/diglit.28022#0068
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd3/0068
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
6ο S Α G G i Ó

vi vengono ammaestrati per quelîa viâ, chë
gli conduca speditamente al termine, che
si ha in animo di conseguire .

Per togliere il primo impedimento, già
iion si vorrebbe lasciare nelParbitrio di cia-
scun padre di famiglia, come si pratica
tutto giorno, di ciascün uomo materiale &
rozzo ) il destinare i proprj hgliuoli a qual
professione gli viene più in fantasia. Dal
qual costume ne nasce, ché nori facendo-
si la debita avvertenza

al fondamento che natura ponë ,

come diee il poeta, tante sono le tracce
fuori di strada : e il più delle yolte si ri-
mane confuso nella volgare schiera taluno ,
che altrimenti indirizzato era forse per di-
stinguersi non poco , e riuscire di ornamen-
to e di lustro alla civil società. Che al
certo niuno vorrà mettere in dubbio , co-
zne di grandissimi progressi noir sia tosto
per fare chi negli studj che imprende va,
per cosi dire, a seconda del proprio na-
turale ; e come all’ incontro pochissimo ver-
rà fatto di ^vanzare a colui, che va a ri-
îroso di esso , e contro alla corrente si af-

fatica
loading ...