Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 3) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-3]

Seite: 71
DOI Seite: 10.11588/diglit.28022#0079
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd3/0079
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
SoPRA LA PlTTURA . rjÿ

toda , che vanno cl’ ordinario amendue a
mettere nelle ossa, e di una parte carno-
sa intermedia chiamata ventre suol essere
composto il muscolo . La sua operazione
sta in questo ; clie gonfiandosi più del so-
lito neli’ atto del muovere il ventre di es-
so , e il capo rimanendosi fermo , la coda
si fa per conseguente acl esso capo più vi~
cina : e però la jiarte, a cui è appiccata,
si accosta a queila, a cui raccomandato
sta il capo . Concorrono bene spesso ad
operare il medesimo moto , e rigonhano
insieme più muscoli a un tratto, e com-
pagni perciò si chiamano , ovvero conge-
neri ; mentre quelli , che sono i loro an-
tagonisti, e servono per il moto contrario,
appariscono flaccidi e molli. Cosx ϋ hici-
pite, e il bracchieo interno, per esempio,
lavorano quando si spiega il cubito , e ri-
saltaiuo più del solito ; mentre il gemello,
il bracchieo esterno , e Γ anconeo, che so-
no gli estensori del medesimo cubito , ri-
mangono quasi spianati ed oziosi. II simi-
ie rispettivamente succede in tutti gli al~
tri movimenti del corpo . Quando poi ope-
raiiQ ad un tempo cosi i ilessori corne gli
E 4 esten-
loading ...