Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 3) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-3]

Seite: 169
DOI Seite: 10.11588/diglit.28022#0177
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd3/0177
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
SOPRA LA PiTTUÎlA . l6$

mivolo , ua caos che travaglia Γ occhio
di troppo . Gran peccato , che egli non ab-
bia clisposto quel soggetto conforme a un
modello che ne ha di sua mano in Yero-
na, e nella galleria de’Bevilacqua insieme
con altre cose rare conservasi. I cori de’
martiri delle vergini de’ vescovi, e cosi
discorrendo , sono ivi disposti dall’ accorto
maestro come in altrettante masse, con di
bei gruppi di nuvole qua e là , che loro
fan campo : con che la innuinerabile mjii-
zia celeste viene ad essere dinanzi agli oc-
chi dello spettatore schierata per modo,
che fa di sè una gloriosa e gratissima mo^
stra. Raccontasi, che stando un ceiebre
maestro a disegnare ii diluvio universale,
e avendo, per meglio rappresentare la im-
mensità delle acque che coprivano la fac·*
cia della terra, lasciato un angolo delia
carta voto di Hgure ; fu addimandato da
non so chi che era presente: e qua non
ci farai tu nulla ? E non vodi tu, gli ris-
pose, che appunto il non ci far nulla, fa
il quadro ?

In varj gruppi si distribuisce la compo-
sizione, onde l’occhio passando agevolmen-

te
loading ...