Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 3) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-3]

Seite: 203
DOI Seite: 10.11588/diglit.28022#0211
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd3/0211
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
SOPRA LA PlTTTJRA . <2,o5

non minor lode riportarono del dire che
deîl’opei'are (i)s Di Giotto restauratore del-

la

(l) Gloriantur jlthenee arynamentario suo
nec sine caussa : est enim illud opus et im~
pensa et elegantia visendum. Cujus archite-
ctinn Philonem ita facimde rationem institu-
tionis suce in theatro reddidisse constat , Ut
disertissimjis populus non minorem laudem
elocjuentice ejus , quara arti trihuerit .

Yaler. Max. lib. VIIL cap. xa. èxemplo ext. 2,

Rafsaello da Urbino al conte
Baldassar Castiglione .

Signor conte . Ho satto disegjii in pih ma-,
niere sopra Γ invenzione di H· S- e soddisfac-
cio a tutti , se tutti non mi sono adidatori ;
ma non soddisfaccio al mio giudizio , perchë
temo di non soddisfare al vostro , He gli
ma?ido , H- S. faccia eletta d' alcuno , se al~
cuno sarà da lei stimato degno , Nostro Si~
gnore con V onorarmi m' ha messo un gran
peso sopra le spalle ; cjuesto è la cnra della
fahhrica di s. Pietro . Spero bene di non ca~
de?'vici sotto : e tanto piu cjuanto che ii mo-
dello ch’ io ne ho fatto piace a sua Santità,
ed è iodato da molti belli ing-egni . Ma io

?ni
loading ...