Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 35
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0043
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0043
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
S5

S A G G I O

S O P R A

LA LINGUA FRANCESE-

Da non picciola maraviglia dovrà esser
presa buona parte degli uomini di lettere
al vedere come la lingua francese , la qua-
le si parla da tanti secoli in un paese ridoi-
to sotto a un principe solo , sia stata sem-
pre incerta e mutabile ; e solamente da
picciolo tempo in qua ricevuto abbia un
qualche regolamento : dove la lingua italia^
na , la quale si parla in un paese diviso in.
tanti stati come è il nostro , è venuta su
quasi dalla prima sua infanzia bella e for-
mata, ha ricevuto regole di buon'ora, e
da quel tempo sino a’giorni nostri si è man-
tenuta sempre la istessa. Se non che con-
siderando attentamente la storia di esse lin~
gue , e facendone in certo modo la genea-
logia , viene a scemare moltissimo, se nou
a svanire del tutto, la marayiglia .

Allora egli sembra, che una lingua si
C 2 abbia
loading ...