Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 78
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0086
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0086
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
j8

nia dato pià volte saggio della virth ingla*
se? ed ha saputo singolarmente piacere ad
un Principe conoscitore sottilissimo degl’ in-
gegni, che dci vita e favore alle scienze,
e d'ogni maniera d’alloro ha meritamente co~
rona. Non poco hanno cooperato le tnuse
a far si, che ella fosse la delizia deïla cor-
te cii Berlino. Rade volte, e se non quan-
to lo richiede il hen pubblico, ella da esse
si scompagna, e in mezzo agli studj piii se-
rj ha fatto versi anch’ ella come un altro
Pollione. A lei adunque, come ad ottimo
conoscitore e a giudice, mando questo mio
vSaggio sopra la Rima il quale servirà al-
meno a tener viva quella amicizia, ch’ella
mi ha fatto conoscere a tanti segni, e di
cui mi è cosï dolce la memoria .

Berlino l/s* Dicembre 1702-
loading ...