Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 133
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0141
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0141
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Æ

S A G G I O

S O P R A

L A DUPiATA DFREGNI
DE’PiE DI ROMA.

C)uel genio osservatore e geometrico per
eiü il Neutono mostrô la fallacia delle più
ingegnose ipotesi filosoüclie, e potè pene-
trare il vero sistema del mondo, quello stes-
so egli recô nello studio e nelle oscurità
delia cronologia. II fine di questa scienza
è sissar le epoche della storia, ordinarne
con certezza gli avvenimenti, e porre ogni
cosa al debito luogo nell’ oscuro e tacito cor-
so dei tempi : il che tanto più riesce diffi *
ciie, quanto più si va indietro nell’ antichi-
tà, e vengon rneno 1 inonumenti, che irx
tale ricerca servir possono di scorta & di
lume. Le tracce, che seguirono 1 cronolo-
gi grecij onde potere fissare le epoche più
antiche della loro storia, furono le serie o
successioni dei re, che secondo la tradizio-
ne avevàno in c|uegli anticPii secoli regna-

13 to ,
loading ...