Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 136
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0144
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0144
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
i36 Saggio sopra la Durata

posti anch’ essi più che non conyemva trs

loro lontani.

Di tale sistema è una immediata conse-
guenza , che troppo più del giusto abbiano
dato gli antichi cronologi ai sette re di
Roma, facendogli regnare tutti insieme du~
genquarantaquattro annì, che è trentacin-
que anni di regno per uno ; e che per
conseeuente sia meno antica che non si

O

crede la fondazione di quella città reina .
La qual conseguenza dovrà ancora parere
meno strana a chi considera , come gli ar-
chivj di Pioma perirono nelie siamme, al-
lorchè dai Galli su occupata quella eit-
tà. (i)j e però ne’tempi dipoi non ebbero

gli

(1) Qiice ab condita U?'be Roma ad ca~
■ptam eamdem urbem Romani sub regibus pri~
mum, consulibus deinde, ac dictatoribus , de-
cemvirisque, ac tribujns consulanbus gessere
foris bella, domi seditiojies , tjuincjue libris
exposui : res cum vetustate nimia obscuras,
'velut cjuce magno ex intervallo loci vix cer-
nuntur; tum cjuod perrarce per eadem tem-
pora literce fuere , una custodia fdeiis me-
moria rerum gestarvm ; et cjuod etiam , si

qucc
loading ...