Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 173
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0181
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0181
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
AL RE VERENDISS. PADRE

inù

JACOPO STELLINI C.R. S»

LETTOHE DI MOR.ALE NELLA UNXYERSITA'

DI PADOYA

FRANCESCO ALGAROTTI,

Qjicl conto, che fanno i principi di orien-
te cleile picciole cose che sono ioro presenta-
te da chi va a 'visitargli, quel meclesimo
faccia V. B. di questo mio Saggio che io le
presento, Sia esso un testimonio ciella mia
divozione alia tanta sua virtii, e un omag-
gio, che io rendo a lei, la quaie ricco ia
mente di quanto hanno di piic raro la mo-
derna e ia antica letteratura siede tra noi
maestro neiia fdosofica famiglia. Ben Elia
meritciva cli esser coilocata nel lume cii que-
sta Universita ; e meritava sopra tutto di
esservi collocata da queiV uomo grande, ca-

po
loading ...