Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 175
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0183
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0183
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
S A G G I O

S O P R A

L’ IMPERIO DEGL’INC AS.

J, RA le faise opinioni, delle quali sJ im~
bevono coloro che si danno nnicamente al«
leiettere, non tiene l’ultimo luogo quella,
che le sole nazioni, i cui fatti porti il pre-
gio di studiare, sieno i Greci e i Pvomani :
talchè la più gran parte de'letterati non
degnano gettare nemmeno un guardo a que’
popoli, che piacque loro di chiamar barba-
ri, perchè non sortirono un Tucidide o un
Livio per istorici, Non cosi pensano colo-
ro, che, non contenti a viaggiare con la
scorta di pochi scrittori nel mondo degli
antichi, sanno scorrere con la mente tutto
il globo, e veggono, che da quelle nazio-
ni che i dotti dispregiano il più, si possono
trarre insegnamenti per la vita civile, ed
esempj utilissimi : quasi a quel modo che
le materie più nobili^ che seryono agli usi

dell’
loading ...