Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 202
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0210
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0210
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
æos Saggio sopra

assai difüciimente, come la fortuna non
aresse loro fatto ia via ; la qual volle, che
Cortes trovasse sul trono clel Messico Mon-
tezuma, principe irresoluto pusillanimo ,
che mostrô agli Spagnuoli di non credergli
amici, e non si oppose loro come nemici;
e che Pizarro trovasse il Perù diviso per
la prima volta in fazioni, e sul trono di
quello imperio Athualpa, principe alla più
sana parte della nazione odiosissimo, il qua-
le in poco d’ora ebbe rovesciato quanto per
più di due secoli aveano saputo fondar di
migliore la virtù e la sapienzà del nuovo
mondo.
loading ...