Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 246
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0254
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0254
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
?ni onora, a volerle con occhio attento con»
siderare, e non mi risrarmiare, quando hi~
sogni, la critica, come appunto in simiglian*
ti casi e dehito de' veri amici. Paghe in tut‘
ro sarieno le mie hrame, se a quel modo
cke noi siamo d' accordo nella opinione, cc~
si ancora fossimo d accordo nefondamenti
di essa . (^ual piacere in fatti non dovreh-
he essere il mio, di essermi in cosa d'inge«
gno riscontrato con un uomo di discernimen«
to finissimo, come ella è, nutrito della let-
tura de libri migliori, che ella ha convertd
to in sitgo ed in sartgue , e cke per li pre-
gi letteraij si distingue coianto in una na-
zione leiteraia , quale è la sua?

Pisa 14. Dicembre 176.2.
loading ...