Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 256
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0264
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0264
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
a56 Saggio sopra l’infl. del Clima
croale bassezza di stato sieno volte , colpa
la qualità dei governi, e non gii aliti dei-
!a terra o i maligni vapori dell’aria , la
Grecia e Ia Italia , Funa e l’aitra già sede
d’imperio , e nudrice di eroi .

Chi vorrà entrar di mezzo fra cotanto
senno , e in tal parità di ragioni farsene
giudice ? II dare sopra di cìò sentenza è
pur cosa da pochi. Ma dal numero di quei
pochi niuno vorrebbe certamente esclude-
re Ippocrate, se considerata egii avesse tai
quistione ; uomo sommo , ii cui nome do-
po tanti secoli tiene tuttavia fronte nel
mondo ; ragionatore acuto , osservatore (b
nissimo , le cui decisiom fanno parte del
picciolo codice di verità, ciie nelie cose
naturali fu dato sino ad ora aH’umana sa-
pienza di raccogliere .

Nel libro intitoiato delVaria delle acque
dei luogki egli prende a considerare lo in-
flusso che hanno taii cose su’ corpi degli
uomini , come alcune regioni per la posi-
zione loro sono sane ed altre no : e quin-
di, passando a confrontare insieme le re-
gioni deli’ Europa e deli’Asia , mostra , co-
me per ia benignità e temperatura del cie-

lo
loading ...