Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 304
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0312
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0312
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
So 4 S A G G ï O SOPRA

gislatore al principe a temperare gli ordi-
aai, su cui fondato è lo stato ; per manie-
ra che questi non prevalgano sopra quelli,
che i popoli nè inviliscano per l’uno, nè
inferociscano per 1’altro ; e sopra tutto che
non mettano divisione là, dove ha da tro-
varsi perfetta armonia ed unità . Nè per»
chè la religione male intesa e peggio usa-
ta ha partorito disordine in un regno, se
ne ha <Ia inferire , che per sè ella sia dan-
nosa ; in quella guisa che non si direbhe,
che dannose sieno le armi, se per avven-
tura i tuoi soldati sonosi levati a rumore,
ed hanno taglieggiata una provincia.

Ora , se di tanta utilità agli stati è ia
religione, chi vorrà mai credere, che dîs-
sensati ella rendesse e quasi privi di ragio-
ne coloro , che in essa ponean sede , co-
nie da coloro si aridava predicando, che
pur la voleano ad ogni modo sbandire dal
mondo (x)P La quale opinione si dimostra

bastan-

( 1 ) Humana ante oculos faecle cum vitîi
jaceret

ln terris , oppressa gravi suh relhgio-
ne etc.

Lucr, lib. I.
loading ...