Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 4) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-4]

Seite: 408
DOI Seite: 10.11588/diglit.28023#0416
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd4/0416
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
4© s

tenere a quel modo, che si fa i rkratd del-
le persone che si hanno pià care.

Degnate, Sire > di in mezzo ai campo clare
un’occhiata ai lineamenti da me adombra-
ti di lui; e vedete, s’ egli h pure quel des-
so, che ha fatto in ogni tempo le vostre
delizie ; quel dilicato ingegno, che sopra ogni
altro scrittore della età nostra leggerebbe
voi, e dei pochi lettori, di che era conterz-
to egli, avrebbe posto alla testa- Federico,,
Piacesse alle muse, che in qualche rnini-
mo lineamento io potessi somigliare ad Ora-
zio ! e sh a vrei onde piacere a quel Princi-
pe, che nelle opere della penna egualmentc,
che della spada è oggimai vincitore dei Pol-
lioni e dei Cesari.

Bologna P5. Marzo 1760.
loading ...