Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 5) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-5]

Seite: 32
DOI Seite: 10.11588/diglit.28024#0040
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd5/0040
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
5 2 O P E R E

milmente un’ altra , e poi un’ altra ancora j
tanto che di quattro legioni a formare si
venga ua giusto esercito : e allora la pri-
ma schiera sarà composta di venti coorti,
di dodlci la seconda , e la terza di otto .
Ora queste tre schiere sono chiuse di fian-
co , e fasciate da varie hande di picche
accodate le une alle altre ; e tali picche
sono altrettanti distaccamenti, direm noi,
delle coorti medesime. Accanto alle pic«
che sono similmente poste dal Segretario
varie squadre di scoppettieri, ma che non.
si stendono sino alia ultima schiera dell’
esercito , come fan quelle . Quindi in sul«
le ale di esso colloca egli i cavalli , prima
gli uomini d’arme, poscia i leggieri, amen-
due nel medesimo Jilo della prima schie-
ra ; e dinanzi alla fronte di essa ie carret-
te deir artiglieria . Ed eccovi le legioni or-
dinate a battaglia (1).

Molti avvantaggi voi scorgerete senza dul>
bio in tale ordinanza : il potersi sostenere
vicendevolmente nello appiccar la zuffa i
cavalii leggieri e i veliti, come egli chia-

ma

(î) Libro III. Arte clella giterra .
loading ...