Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 5) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-5]

Seite: 62
DOI Seite: 10.11588/diglit.28024#0070
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd5/0070
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
6a O P E R E

cere, che condurlo su per ie montagne ad
esser distrutto dalla malignità del sito.

Non andô molto tempOj che venne ua’
occasione da poter chiaramente conoscere,
$e il Segretario si avesse avuto la ragione
o il torto di decidere in tal modo la qui-
stione. Insignoritosi Carlo Y. nel i556. di
tutto il Piemonte, minacciò Francesco I.
di entrare con grandissime forze nella Pro»
venza, circondata, come sapete, dalle alpi?
e d’invadergli il regno. II contestabile di
Montmorency, che era alla difesa di quel-
la provincia, non si pose già egli in su i
passij benchè difilcili e stretti, e dalla na-
tura munitissimi, per custodirne Γ ingresso
contro a Carlo V. Messa in sicuro tutta la
vettovaglia che potea? e corrotto quello che
salrar non poteasi, si discostô da’monti? e
si ridusse in un forte campo ad Avignone
in luoghi benigni e non alpestri, per aspet-
tar quivi i soccorsi che raggiungerlo potes-
$ero? e il nemico che io assalisse. Â tutti
è noto Finfelice successo di quella impre«
sa per le armi tedesche ; della quale per
altro teneasi tanto sicuro Carlo V". , che gli

scap-
loading ...