Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 5) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-5]

Seite: 66
DOI Seite: 10.11588/diglit.28024#0074
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd5/0074
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
66

0 ? E s ï

LETTERA IX.

IVIoltissimo vi piace, dite voi, di vedere
messer Niccolô nel consiglio di guerra del
Montmorency, e più ancora del re di Pms-
sia. Yoi ve lo figurate con la negra sua zi-
marra in mezzo a quelle divise turchine,·
e rispondendo nel pretto suo fiorentino a
parole da fare isbigottire un cane: ed anche
ve lo figu^rerete in atto di temperar la penna
per iscriver la storia di quel gran re. E
certo ei Pavrebbe scritta molto meglio, che
non iscrisse il Pufsendorfio quella dei gran-
de Elettore.

Ora perchè tanto vi piace di veder mes-
ser Niccolô in quel consiglio; vedetelo an-
cora a Molwitz nel primo fatto d’armi, che
avvenne tra i Prussiani e gli Austriaci, do-
ve il suo ordine di battagiia fu quello che
diede la vittoria. Yi ricorderete, come i
cavalli prussiani, che a quella giornata eran
pochi, e non ancora esercitati eome il so-
ïio oggigiorno, furono dalla cavalleria au-

stria-
loading ...