Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 5) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-5]

Seite: 166
DOI Seite: 10.11588/diglit.28024#0174
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd5/0174
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
O F E B. E

166

LETTERA XYIIL

JNÎ E' di figure nè di lunghî discorsi ci sa»
rà mestieri, per darvi una idea della for»
tificazione del Segretario, e per adempiere
anche in tal parte ii desiderio vostro. II
metodo di fortificare, ch’ egli tiene il più
persetto, consiste in questo: il recinto del-
la sua fortezza è di un muro assai aito, sen-
za terrapieno, e circondato dal fosso : il mu-
ro è fiancheggiato da torri: tra esse riesco-
îio le porte, le quali sono anche difese ver-
so la campagna da un rivellino: dietro a!
xnuro egli ha un altro fosso assai largo ô
profondo; e con ia terra, che si cava per
fare il fosso, egli ne forma un terrapieno
sostenuto da un muro non cosi alto come
il primo: quivi egli pone le grosse artiglie»
rie, come sul primo le minute, e le mez-
zane; e nel fosso vuole che di tratto in trat-
îo ci sia una casamatta, la quale pur con le
artiglierie ofsenda chiunque vi discendesse.
Ecco ia sua fortezza reale» Nelie altre mi»

norî,
loading ...