Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 5) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-5]

Seite: 177
DOI Seite: 10.11588/diglit.28024#0185
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd5/0185
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Militarî. ΐη^

Pdnato cogli antichi ordini il yalore an»
îico , non avrebbono con tnnto lor danno
assaggiato i colpi delle oltramontane guer-
re; e come valorosamente dice Fabbrizio Co*
lonna (1), o avriano accresciuto lo stato con
gloria, o Favriano perduto senza vergogna.

Ma egli è oramai tempo, che dopo una
cosi lunga campagna noi pensiamo a ridur-
ci alle stanze, ed anche a rendere con le
prossime .vendemmie deliziosl ed allegri i
nostxi quartieri d’inverno.

Di viiia 18. Settemhre 1759.

(i) Arte della guerra lib. VII. in fmn ,

Το: V.

M
loading ...