Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 5) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-5]

Seite: 301
DOI Seite: 10.11588/diglit.28024#0309
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd5/0309
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Militari. 5ov

giusta ragione tra i moderni guerrieri ïnth-
îolato il poliorcete.

Bella impre-sa veramente, in cui per al-
îro troppo manisesto apparisce il gioco ô
la inano della fortuna, che lia preso da un
tempo in qua a favorire iFrancesi. Bergen-
op-zoom è una delie barriere della 01andas
il capo d'opera del celebre Cohorn, con
opere larghissime, e quasi sotterrate del tut-
îo la quale ba comunicazione con un carn-
po trincerato, dove un esercito puô tener-
si con tutta sicurtà, ed ha il mare aperto
e libero .

Dicono non esservi al mondo piazza, ch©
non si espugni aîla hne. Detto leggermen-
te. Konigstein, peratto di esempio, in Sas»
sonia, posta suli’alto di un ripidissimo grep-
po con dentro un profonclissimo pozzo cli
acqua viva e îanîo di terra arabile, quan-
to basta all’annuo mantenimento della pic-
ciolina sua guardia. Ma lasciando ire que-
sta fortezza, quantità disferenziale, dirô co-
si della guerra, più atta ed essere la bastî-
glia della Sassonia, o il serbatojo del teso-
ro del Green-Yelt in caso di guerra ; che
diremo di Gibüterra? La presçro agevolmen-

te,
loading ...