Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 5) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-5]

Seite: 391
DOI Seite: 10.11588/diglit.28024#0399
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd5/0399
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Militari. 3qi

nel parlamento, Epaminonda e Temistocle
nel consiglio di guerra ; esser Falleato di
unFederigo. Quello che uniti insieme sie-
no ancora per fare dopo le tante cose fat-
te, il vedremo tra non molto. Quello che
io al presente desidero il più? è di rive»
der voi ben presto; e lungi dalla volgare
schiera potere ragionare con voi di cose,
onde tanto brillerà nelia serie dei tempi
questo nostro secolo .

Intanto voi amico della virtù e delle mu-
se dovreste pure in onore del Pitt dar di
mano alla lira. Quando vogliate, vi cante-
rete dei versi simili a quei vostri in lode
diFederigo, che iîno agli stessi più ostina-
ti geniali Austriaci furono sforzati ad impa-
rargii a memoria.

★ CD *

B b 4
loading ...